Vita mia

Autoritratto

Sono nata a Roma nel lontano 1966. Due anni dopo è nevicato.

Ho avuto la grazia di avere un fratello artista che già da piccolissima mi ha introdotto alla pittura e alla fotografia. Così alla comunione mi regalano la prima macchina fotografica, una Polaroid Instamatic.

La macchina fotografica purtroppo sparirà in seguito al furto della Fiat 500 dei miei in cui era stata dimenticata dopo una gita. Comincerò cosi a sottrarre di nascosto la Pentax di mio padre per fare foto dal balcone di casa, impresa per la quale spesso verrò messa in punizione.

Durante l’adolescenza mi avvicino alla scrittura. Al Liceo Artistico i compiti in classe di italiano diventano delle mini-fanzine in cui alternano disegno e narrazione.

Mi iscrivo alla facoltà di Lettere con l’intento di studiare Storia dell’Arte, ma mi perdo  al secondo anno, presa da lavori saltuari e dal bisogno incessante di scrivere. A ventidue anni pubblico un racconto sul mensile “Wimbledon- La gente che legge” diretto allora da Giorgio dell’Arti.

Continuo a coltivare le mie passioni, dipingo e visito di continuo la mia città sempre con una fotocamera tascabile nella borsa.

Dopo anni di lavori precari approdo in una multinazionale delle telecomunicazioni dove resterò in servizio per sedici anni. In questo periodo viaggio molto, soprattutto all’estero,  e inizio a fotografare in digitale con una fotocamera semi professionale Kodak.

Ben presto mi rendo conto che la realtà lavorativa mi sta stretta e decido di iniziare un percorso professionale dedicato alla fotografia, mia eterna passione, che diventa finalmente il mio lavoro.

Come nella migliore tradizione faccio tirocinio presso un negozio di stampe Kodak in Roma dove resto per un anno. Mi dedico così alla vita mia, la fotografia.

Formazione e Attività

Ho imparato a scattare in manuale presso OFFICINE FOTOGRAFICHE in ROMA dove ho seguito il corso base di fotografia, l’intermedio e infine sala posa e illuminazione.

Ho seguito un corso di post produzione e fotoritocco presso Antica Stamperia Rubattino in Roma.

Ho svolto un tirocinio di un anno presso il negozio di stampe Photosi all’interno della Galleria Esedra in Roma.

Workshop:

  • 27-28/11/2017: Workshop “Periferie viaggianti” II° tappa  a Tor Bella Monaca in Roma
  • 27-28/05/2018: Workshop “Periferie viaggianti” III° tappa a Tor Sapienza in Roma

Progetti:

  • Dal 31/08 al 2/9/2017 partecipazione con 3 scatti alla collettiva “Frammenti di luce” in Roma
  • Dal 7/10 al 7/11/2017: Mostra personale “Percorsi Dis-Obbligati” presso la Galleria Esedra in Roma
  • Dal 2/3 al 23/03/2018: Mostra personale “Annuario Femminino: 12 Donne in una doppia dimensione” presso la sede UpTer a Palazzo Englefield in Roma

Attualmente al lavoro per la serie di ritratti femminili S-Velate (Un-veiled) e per l’elaborazione di un nuovo progetto dedicato alla gente della notte.

 

GZ Studio è iscritta all’Associazione Nazionale Fotografi Professionisti TAU VISUAL (P.IVA 14880491007).